Slide1 background

Mare Termale Bolognese

Cinque centri termali nella città metropolitana
di Bologna: fitness, benessere e salute!

Slide1 background

Circuito della Salute Più

Una grande rete di servizi di salute
nelle province di Bologna, Ferrara e Venezia

Slide1 background

Villaggio della Salute Più

Wellness, terme e natura tutto l'anno

Slide1 background

Salute Più Concept Store

I prodotti del benessere

Slide1 background

Valet

Corsi di aggiornamento medico, provider ECM 1328

Slide1 background

Multimed

Poliambulatori specialistici & day surgery

Fratello Sole

pubblicato il 04/07/2016 | #estate #benefici #sole #abbronzatura

sole

Le radiazioni solari rappresentano la medicina gratuita più potente a disposizione

I benefici del Sole sono innumerevoli. Potremmo dire che la luce solare è la medicina gratuita più potente a disposizione dell’essere umano. Oggi, purtroppo, gran parte della popolazione vive in ambienti male illuminati, passando la giornata davanti al computer o alla televisione, e non si espone adeguatamente e nelle ore corrette, condizionando negativamente lo stile di vita e lo stato di salute. In letteratura scientifica sono stati effettuati molti esperimenti che dimostrano come una carenza di luce solare possa favorire depressione, comportamenti compulsivi, aumento di ansia, stress e rabbia, oggi curate con successo con l’elioterapia, i cui benefici sono riscontrabili anche nella terapia di psoriasi, vitiligine, dermatite atopica o sclerodermia.

A tutti è poi nota la sensazione di benessere indotta dall'esposizione alla luce solare. Essa è dovuta al rilascio di endorfine, che favoriscono il rilassamento muscolare e una maggiore mobilità delle articolazioni. Le radiazioni solari, infatti, colpendo la pelle, favoriscono la trasformazione della vitamina D nella sua forma attiva (D3), che è la più importante soluzione al problema dell’osteoporosi, insieme all’attività fisica e a una corretta alimentazione.

BENEFICI PSICOLOGICI

Non vanno però tralasciati i benefici psicologici legati all’abbronzatura, soprattutto nella società odierna, che ha fortemente rivalutato la “tintarella”. Se esposta alla luce del Sole, la nostra pelle comincia a proteggersi dalla sovraesposizione aumentando la produzione di melanina, una sostanza chimica che scurisce la pelle e che insieme alla vitamina D protegge dalle scottature e dai tumori cutanei. Sarebbe infatti utile esporsi tutto l’anno al Sole, anche nelle ore centrali della giornata, ma con un’adeguata protezione e idratandosi correttamente.

Sarebbe meglio farlo in collina o in altura, dove sebbene il Sole possa sembrare più “debole”, i suoi effetti risultano maggiori grazie a una maggiore vicinanza del Sole alla Terra, mentre la pressione è inferiore e l’aria è più limpida. La vita all'aria aperta a contatto con la natura migliora anche la qualità del sonno grazie alla stimolazione dei fotorecettori della ghiandola pineale, aumentando la capacità di concentrazione e la performance mentale.

Precedente | Successivo