Slide1 background

Mare Termale Bolognese

Cinque centri termali nella città metropolitana
di Bologna: fitness, benessere e salute!

Slide1 background

Circuito della Salute Più

Una grande rete di servizi di salute
nelle province di Bologna, Ferrara e Venezia

Slide1 background

Villaggio della Salute Più

Wellness, terme e natura tutto l'anno

Slide1 background

Salute Più Concept Store

I prodotti del benessere

Slide1 background

Valet

Corsi di aggiornamento medico, provider ECM 1328

Slide1 background

Multimed

Poliambulatori specialistici & day surgery

Se non disdici paghi il ticket! Da aprile 2016 disdire le prestazioni è obbligatorio.

pubblicato il 05/04/2016 |

A partire dai primi giorni dell'aprile 2016, in Emilia-Romagna chi non si presenterà a visite o esami senza aver prima disdetto la prestazione, e senza una idonea giustificazione, dovrà pagare comunque il ticket.
Il provvedimento regionale vuole ridurre uno degli "sprechi inutili" del sistema sanitario: non disdire una prestazione prenotata significa infatti allungare i tempi d'attesa per gli altri cittadini, ma anche un aumento significativo dei costi per il SSN.
Per questo, ora, il cittadino che non possa presentarsi a una visita deve obbligatoriamente disdire con almeno 2 giorni lavorativi di anticipo: la sanzione, per chi non lo farà, sarà equivalente al ticket per le fasce di reddito più basse, fino a un massimo di 36,15 Euro.
Il provvedimento riguarda anche le persone che hanno diritto all'esenzione (es. per reddito o patologia o invalidità).
L'idonea giustificazione che consente di non effettuare la disdetta nei termini indicati deve riguardare impedimenti oggettivi, documentati e imprevedibili dovuti a:


  • ricovero presso una struttura sanitaria o altri motivi di salute;

  • nascita del figlio/a;

  • lutto familiare;

  • incidente stradale;

  • altre cause di forza maggiore tali da impedire la disdetta in tempo utile, valutabili dall'AUSL.


Disdire una prestazione già prenotata è in realtà molto semplice: basta recarsi a una farmacia, uno sportello Cup, oppure chiamare il numero verde 800 884 888 (per la provincia di Bologna), o 800 532 000 (per la provincia di Ferrara).
On line, invece, si può disdire sul sito www.cupweb.it.
L'impegnativa rimarrà comunque valida per una nuova prenotazione. 
Per ulteriori informazioni: www.prestoebene-er.it.
[embed]https://youtu.be/UAGFbnqglx4[/embed]
  Precedente | Successivo